Le auto con il chilometraggio più manomesso? A dominare sono le premium tedesche

Novembre 15, 2021
Novembre 15, 2021

Le auto con il chilometraggio più manomesso? A dominare sono le premium tedesche

by Tadas Švenčionis

La frode del chilometraggio alterato è una delle truffe più comuni nel mercato delle auto usate. Chiaramente illegale, serve ad aumentare il prezzo di un veicolo usato, rovinando l’acquisto al neo-proprietario dell’auto. Come ha rivelato un recente studio condotto da carVertical, gli acquirenti di auto tedesche premium sono quelli che corrono il rischio maggiore di acquistare un’auto con il contachilometri manomesso.

La TOP 20 dei modelli di auto con chilometraggio manomesso: la BMW M5 in cima alla lista

Per stilare l’elenco delle auto con il chilometraggio più alterato sul mercato, la società carVertical, ha analizzato più di 700.000 rapporti sulla storia delle auto usate, generati tra novembre 2020 e novembre 2021. Sono stati analizzati diciotto mercati diversi, tra cui Polonia, Romania, Ungheria, Francia, Slovenia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Lituania, Lettonia, Estonia, Ucraina, Bulgaria, Serbia, Germania, Croazia, Russia, Stati Uniti e Italia.

La TOP 20 dei modelli di auto con i contachilometri piu manomessi

Come mostrano i dati sul chilometraggio, la BMW M5 è risultata essere l’auto più comunemente manomessa da questo punto di vista, con oltre un terzo dei modelli controllati risultati alterati. Tuttavia, questa singola statistica sottovaluta l’entità del problema del rollback del chilometraggio per le auto BMW. Come sottolinea Matas Buzelis, esperto del settore automobilistico di carVertical, sono proprio le BMW a dominare questa infausta classifica:

“Metà della TOP 10 è occupata dalle auto della casa tedesca. Ciò è correlato alla domanda di veicoli BMW usati nei diversi mercati. I dati rivelano anche che le auto più costose hanno maggiori probabilità di essere manomesse e ciò deve essere preso in considerazione quando si cerca un veicolo usato. Ed è proprio qui che torna utile il controllo del chilometraggio dell’auto”.

Il secondo e il terzo posto della classifica sono occupati dalla BMW Serie 7 e dalla Subaru Outback, con rispettivamente il 33,4% e il 31,8% di vetture manomesse. L’Audi A8 è risultata essere la quinta auto più comunemente manomessa, mentre la sorella più sportiva, la A7, si è piazzata al decimo posto, con poco più di un quarto (25%) di veicoli che hanno subito una diminuzione del chilometraggio. 

Matas Buzelis spiega che la ragione della grande presenza di veicoli del segmento premium tra quelli più comunemente manomessi sta nei maggiori profitti. Il rollback del contachilometri è un processo relativamente economico e semplice da attuare, che garantisce un flusso di cassa extra per i concessionari di auto sleali.

I modelli di auto con chilometraggio manomesso per anno di produzione: i veicoli più vecchi sono quelli più contraffatti

Confronto dei modelli di auto con i contachilometri piu manomessi per anno di produzione

Come mostra la ricerca, quando si acquista un’auto usata, è essenziale controllarne il chilometraggio, soprattutto per i veicoli più vecchi. I modelli con il chilometraggio maggiormente manomesso sono stati prodotti tra il 2006 e il 2016. Tuttavia, come sottolinea l’esperto di automobili Matas Buzelis, esiste una correlazione tra la possibilità di essere vittime di una frode e la classe dell’auto che si desidera acquistare:

“La lista delle auto più comunemente manomesse è dominata principalmente da veicoli di classe premium, ma non mancano anche alcuni modelli di classe economica, sebbene in numero inferiore rispetto al totale. Subaru, Ford e Volkswagen appartengono alla stessa fascia di età di veicoli di classe superiore. Sembra che le auto con fascia d’età compresa tra 5 e 15 anni abbiano più probabilità di essere manomesse”.

La Ford Mustang è il modello più nuovo all’interno di questa lista. I futuri proprietari della sesta generazione della Mustang dovrebbero quindi prestare particolare attenzione e controllare lo storico del chilometraggio online. Allo stesso modo, anche i proprietari della BMW M5 del 2006, della Serie 5 del 2007 e della X5 dovrebbero verificare se sul contachilometri della loro auto sono riporti il chilometri realmente percorsi.

Matas Buzelis spiega che sui modelli più recenti può essere un po’ più complicato modificare i dati del contachilometri. Le auto più recenti hanno anche meno probabilità di essere manomesse a causa del più basso chilometraggio percorso:

“Non ha molto senso modificare un’auto con, diciamo, 50.000 o 80.000 chilometri, ma, per gli acquirenti, vale sempre la pena controllare se tali numeri siano autentici o meno”.

I modelli di auto con chilometraggio alterato per tipo di carburante: le auto diesel tendono ad essere le più manomesse

Confronto dei modelli di auto con i contachilometri piu manomessi per tipologia di carburante

La maggior parte dei modelli di auto con chilometraggio alterato è diesel e, come sottolinea l’esperto di automobili Buzelis, è sempre stato così: 

“Le auto diesel sono progettate per coprire distanze maggiori, il che significa che hanno maggiori probabilità di prestarsi alle frodi sul chilometraggio. Tuttavia, le cose potrebbero cambiare in futuro, perché le vendite di auto diesel sono in calo”.

“Se osserviamo le cifre, vediamo chiaramente che tra l’80% e il 90% dei modelli modificati è diesel. Prendiamo ad esempio la Volkswagen Phaeton: su 10 modelli contraffatti, nove sono diesel e solo uno ha un motore a benzina.” 

Le cifre riguardanti i modelli di BMW Serie 6 con motore a benzina e diesel sono invece quasi identiche, ma questo perché le versioni a benzina sono molto più diffuse. Addirittura, per alcuni modelli non esistono motori diesel, come per la BMW M5 o la Ford Mustang.

Conclusione: le frodi sul chilometraggio aumentano significativamente il valore di un auto usata e rovinano l’acquisto del neo-proprietario

carVertical ha analizzato il valore delle auto manomesse, scoprendo che il 16,1% dei veicoli controllati negli ultimi 12 mesi ha subito il rollback del chilometraggio. Poiché le frodi sul chilometraggio sono piuttosto comuni nel mercato delle auto usate, è importante controllare online la storia dei veicoli per evitare di diventarne vittime.

Mentre gli acquirenti di auto economiche corrono un rischio leggermente inferiore di subire una frode di questo tipo, chi acquista veicoli diesel di classe premium con età compresa tra i 5 ei 15 anni è maggiormente a rischio, visto che questo è l’identikit perfetto del veicolo più comunemente manomesso.

I modelli ad alte prestazioni hanno anche una probabilità maggiore di aver subito una frode sul chilometraggio e acquistarne una senza controllare online la storia dell’auto può diventare un vero e proprio incubo dal punto di vista economico.